Rapina di Calvari, le indagini continuano

Proseguono le indagini dei carabinieri
Proseguono le indagini dei carabinieri

I carabinieri sono sulle tracce dei due rapinatori che sabato mattina hanno minacciato l’impiegato con una pistola e se ne sono andati con 25 mila euro. Ritrovata l’auto a Fornace di Scaruglia.

Continuano le indagini dei carabinieri della Compagnia di Chiavari alla ricerca dei due rapinatori che sabato mattina hanno svaligiato l’ufficio postale di Calvari. L’ultima novità è stato il ritrovamento, nel pomeriggio di sabato, della Uno Bianca utilizzata dai due malviventi per fuggire dopo il colpo. L’auto, rubata negli scorsi giorni a Rapallo, è stata ritrovata in località Fornace di Scaruglia, nel Comune di San Colombano Certenoli. Il colpo, con ogni probabilità, è stato preparato con la massima cura. Sabato mattina i due rapinatori hanno minacciato con una pistola Matteo Gatti, l’uomo che lavora nell’ufficio di Via Cuneo, e lo hanno obbligato ad aprire la cassaforte: 25 mila euro il bottino del colpo.