Rapina con pistola alla sala slot

Indaga il commissariato di Chiavari
Indaga il commissariato di Chiavari

Ieri sera un giovane ha puntato una semiautomatica al dipendente della sala giochi di corso Genova, a Chiavari, ed è scappato in scooter con l’incasso della giornata: quattromila euro.

E’ stata rapinata, la sera scorsa, la sala slot di corso Lavagna, a Chiavari. Un uomo, presumibilmente italiano, dall’apparente età tra i 20 ed i 30 anni, ma con il volto coperto da un casco integrale ed una sciarpa, appena entrato ha puntato alla testa di un dipendente una pistola semiautomatica, costringendolo a consegnargli l’incasso che ammontava a circa quattromila euro. Con il denaro, si è allontanato in sella ad uno scooter. Indagano gli agenti del commissariato di polizia di Chiavari, che stanno provando ad identificare l’autore del colpo.