Rapina alla Metà di Lavagna, i due responsabili patteggiano due anni

Patteggiamento per una rapina a supermercato

Si è concluso con un patteggiamento il processo a carico del 55enne di Alessandria e del 53enne di Lavagna responsabili della rapina dello scorso 19 settembre. Entrambi restano in carcere.

Si è concluso con un patteggiamento il processo relativo alla rapina al supermercato Metà di Lavagna dello scorso 19 settembre. Era pomeriggio quando due uomini erano entrati nell’esercizio commerciale di Piazza Cordeviola per compiere la rapina, che aveva fruttato il magro bottino di poche centinaia di euro. Si erano poi dati alla fuga, facendo anche cadere a terra il direttore del supermercato che si era attaccato alla portiera dell’auto cercando di impedire ai due rapinatori di scappare. Poco dopo sul posto erano arrivati i carabinieri per mettere le manette ai due, un 55enne di Alessandria ed un 53enne di Lavagna. Il lavagnese ha patteggiato due anni e venti giorni di carcere, oltre ad una multa di 600 euro, l’altro rapinatore due anni di carcere e 400 euro di multa.