Rapallo, ultimatum all’amministrazione Costa: fino a domenica per agire

costa mostra mail di capurro
Il sindaco mostra le mail del consigliere Capurro

A rischio la tenuta dell’amministrazione di Rapallo: la querelle riguarda l’allargamento della maggioranza a Giudice, osteggiato da Faenza. Fa pressione invece l’Udc, con una sorta di ultimatum che concede al sindaco Costa fino a domenica per agire.

Amministrazione a rischio caduta a Rapallo, dopo la riunione di ieri sera per l’allargamento della maggioranza a Gerolamo Giudice. L’ingresso è osteggiato da Salvatore Faenza, mentre il gruppo Udc che sostiene l’operazione ha imposto una sorta di ultimatum, dando al sindaco fino a domenica per agire. E mentre circola già voce di raccolte firme per la sfiducia, stamattina a margine della conferenza stampa sulle opere pubbliche, Costa non ha voluto commentare in merito, affermando però che c’è tanta carne al fuoco e che spera nell’intelligenza dei rapallesi che si documentano e se ne rendono conto: “Non rispondiamo a tutto quello che ci chiedono perché alle volte non ci sembra neanche il caso”, tirando fuori due cartelline piene delle mail del presidente del consiglio comunale Armando Ezio Capurro.