Rapallo: rimuovere il Red carpet costa 8.500 euro. Fabio Tosi (M5S): “L’operazione un autentico flop”

Red carpet
Ancora polemiche sul Red carpet a Rapallo

Il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle torna all’attacco dopo la recente delibera di giunta che quantifica in 8.500 euro il costo della rimozione del tappeto rosso in città.

A Rapallo la rimozione del Red carpet costerà alle casse comunali 8.500 euro. Una cifra giudicata eccessiva dal consigliere regionale Fabio Tosi del MoVimento 5 Stelle, che attacca: “Il Red carpet del Tigullio si è rivelato un autentico flop per il Comune di Rapallo, che si ritrova a pagare di tasca propria lo scontrino finale di un tappeto rosso di cui si è parlato più per i buchi letterali e di bilancio che per le ricadute turistiche”. Aggiunge il consigliere regionale: “Da maggio, quando è stato inaugurato il Red carpet, ad oggi, Rapallo ha fatto registrare una deludente media mensile di -0,39% presenze nelle strutture ricettive cittadine. La vera sconfitta dell’intera operazione Red carpet è senza dubbio Rapallo”.