Rapallo, positivo il bilancio della fiera

Rapallo dall'alto

Tanti affari per i 417 banchi di San Sebastiano. Borseggi in calo: secondo polizia e carabineiri, quest’anno si contano sulle dita di una mano. Una decina le sanzioni di natura fiscale. Una denuncia per guida senza patente in serata.

Si archivia con soddisfazione per l’amministrazione comunale e per i commercianti che vi hanno preso parte la fiera di San Sebastiano, svoltasi ieri a Rapallo tra il lungomare e le vie adiacenti. Buoni gli affari per i 417 banchi presenti e le forze dell’ordine, come già era stato per Sant’Antonio a Chiavari, segnalano un calo nei reati: un paio, i borseggi denunciati ai carabineiri della stazione rapallese. Stesso andamento viene segnalato dal commissariato di polizia cittadino. La Guardia di Finanza segnala che non sono stati individuati venditori abusivi con marchi contraffatti, evidentemente tenuti lontani dai servizi preventivi. Una decina le sanzioni della Fiamme Gialle sulla mancata emissione di scontrini e fatture.

Intanto, sempre a Rapallo, un intervento serale. Era alla guida di un autocarro ma senza la patente, che gli era stata sequestrata. Per questo, un pregiudicato trentenne, residente a Torino, è stato denunciato a piede libero, ieri sera, dai carabinieri del nucleo radiomobile di Santa Margherita, che lo hanno fermato, per un normale controllo, nei pressi del casello autostradale di Rapallo.