Rapallo: no alle domeniche ecologiche, sì alle limitazioni ai mezzi pesanti

Il Comune di Rapallo è commissariato
Il Comune di Rapallo è commissariato

Si attende tra qualche giorno l’ordinanza del commissario prefettizio Gennaro Terrusi, che, intanto, annuncia: “Individuati nuovi spazi in città per Agenzia delle Entrate e carabinieri”.

Sono diverse le novità enunciate, questa mattina, nel suo incontro con la stampa, dal commissario prefettizio del Comune di Rapallo, Gennaro Terrusi. Sembra scongiurarsi, intanto, l’allontanamento da Rapallo della sede dell’Agenzia delle Entrate, perché il Comune garantirà, presto all’Agenzia stessa, locali attigui ai propri uffici tributi, che saranno spostati, allora, dal pian terreno del palazzo di piazza delle Nazioni. Si sposteranno, in base a questo piano, anche gli uffici turismo e sport, che lasceranno la sede di via Emiliani per darvi spazio ad una collocazione decentrata del nucleo radiomobile della compagnia carabinieri di Santa Margherita. E’ attesa a giorni, invece, la nuova versione dell’ordinanza anti benzene, che il commissario calibrerà in base alle risultanze della relazione che proprio oggi dovrebbe arrivare dalla Provincia di Genova. E’ già certo, dice lo stesso Terrusi, che si stabiliranno fasce orarie di divieto di transito ai mezzi pesanti, magari compensate, ma questo è da vedersi, da fasce riservate soltanto al carico – scarico di merci. In valutazione la possibilità di restrizioni anche ai veicoli Euro 1, è invece esclusa definitivamente l’ipotesi delle domeniche ecologiche.