Rapallo: la rimozione del “Pomi One”, lo yacht scelto come simbolo da Carlo Bagnasco

Pomi One
Lo yacht oggi è stato sollevato per la rimozione

Alcuni giorni fa il sindaco era salito a poppa dell’imbarcazione per lanciare la sua richiesta di veloce rimozione delle barche ancora arenate.

Proseguono a Rapallo i lavori di rimozione della imbarcazioni che si sono arenate sul lungomare in occasione della mareggiata di fine ottobre. Oggi è toccato allo yacht “Pomi One”, barca balzata all’onore delle cronache lo scorso 10 dicembre, quando il sindaco Carlo Bagnasco salì a poppa per lanciare il suo messaggio: “Bisogna che la rimozione della barche avvenga il prima possibile – disse allora il primo cittadino – Gli operatori turistici e della balneazione hanno bisogno di risposte immediate, qui non si parla di risorse economiche, ma di tempistiche: le barche devono andare via, dopodiché proseguano pure le perizie del caso”. Il “Pomi One” si era arenato sulla scogliera dell’Antico Castello sul Mare.