Rapallo, il sindaco si rivolgerà alla Città Metropolitana per i disservizi Atp nelle frazioni

Molte le segnalazioni dagli utenti
Molte le segnalazioni dagli utenti

Il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco si farà portavoce presso la Città Metropolitana degli utenti Atp che hanno lamentato disagi a seguito del nuovo orario invernale, che ha penalizzato in particolare le frazioni di San Martino di Noceto e San Pietro di Novella, via di Landea, Sant’Agostino e Costasecca.

A Rapallo il sindaco Carlo Bagnasco intende chiedere l’intervento della Città Metropolitana per far fronte ai disagi registrati dall’utenza Atp a seguito dell’introduzione del nuovo orario invernale: “Gli uffici comunali hanno registrato numerose segnalazioni per via della modifica degli orari e della cancellazione di corse che ha penalizzato in particolare le zone frazionali. Disservizi si verificano in special modo da e per le frazioni di San Martino di Noceto e San Pietro di Novella, via di Landea, località Sant’Agostino e Costasecca”. Il Comune chiederà di “verificare il rispetto di quanto previsto nel vigente contratto di servizio, nonché nell’Accordo di programma 2016/2025 per la determinazione dei livelli di quantità e standard di qualità dei servizi di trasporto pubblico locale”.