Rapallo, gioielliere truffato, i carabinieri denunciato 42enne campano

 

 

Non manca il lavoro per i carabinieri a Rapallo
Non manca il lavoro per i carabinieri a Rapallo

Ancora una truffa ha impegnato i carabinieri, e alla fine di indagini mirate i militari della stazione di Rapallo, hanno denunciato all’autorità giudiziaria un cittadino campano di 42 anni, per truffa.

I carabinieri di Rapallo, a conclusione di articolata attività di indagine, hanno denunciato all’autorità giudiziaria un 42enne, originario della regione Campania, per il reato di truffa. Il malvivente, la scorsa estate, durante il proprio soggiorno nel Tigullio, ostentandosi benestante, aveva acquistato un orologio di marca ed un bracciale con diamanti presso una nota gioielleria di Rapallo per un valore di 7.000 euro circa, pagando con due assegni. Il malcapitato venditore, nonostante avesse avuto garanzie sul soggetto, al momento di incassare gli assegni, si è visto negare quanto richiesto poiché gli assegni non erano correttamente compilati. L’acquirente, contattato dal venditore ha prima promesso che avrebbe saldato tutto in tempi brevi, procedendo poi invece a far perdere ogni traccia di sé. I militari della stazione di Rapallo, a seguito di tutta una serie di verifiche, sono riusciti a risalire alle esatte generalità del responsabile della truffa, deferendolo all’autorità giudiziaria