Rapallo, fuochi rinviati: il nuovo calendario

I celeberrimi fuochi di Rapallo

Niente sparate aeree dalle chiatte domani e dopodomani (1 e 2 luglio): si recuperano nelle serate del 4 e del 5. Sì ai mascoli e dunque regolare il panegirico del 2 (senza lo spettacolo a giorno, che si recupera a mezzogiorno del 3).

E’ arrivata la decisione a Rapallo sullo svolgimento dei fuochi delle feste di luglio, in buiona parte rinviati a fronte delle condizioni di vento e mare. Questa mattina si è svolto il vertice tra Comune, commissariato e Capitaneria e si è deciso che domani, primo luglio, e domenica, 2 luglio, verranno sparati solo i mortaretti: sì, pertanto, al panegirico vero e proprio di domenica a mezzogiorno e al saluto a Nostra Signora di Montallegro domattina ma niente sparate aeree dalle chiatte. Allora, lo spettacolo pirotecnico “a giorno” che doveva seguire il panegirico si svolgerà a mezzogiorno di lunedì, 3 luglio. Lunedì sera, con la processione, si terrà l’incendio del Castello e uno spettacolo pirotecnico. Altre tre sparate aeree serali vanno invece in calendario per il 4 (martedì), le ultime due per il 5 (mercoledì).