Raffica di interpallanze sulla piscina

L’opposizione critica il mancato acquisto dell’impianto da parte del Comune e la mancata stipula di una convenzione con la Pro Recco per la sua gestione. A Recco torna di moda il tema della piscina di Punta Sant’Anna, della quale l’amministrazione comunale ha annunciato, ormai da anni, l’acquisto dal demanio. L’opposizione chiede conto del progetto, con una serie di interpellanze, collegate l’una all’altra. In primo luogo, il centro sinistra lamenta il mancato acquisto, cui si collega la mancata stipula di una convenzione tra il Comune e la Pro Recco, per la gestione dell’impianto, che √® comunale. Secondo l’opposizione, la mancata stipula della convenzione mantiene alti i costi per l’utenza che frequenta la piscina. Infine, una terza interpellanza chiede la risistemazione di piazzetta Olivari, quella, degradata, posta davanti al point della Pro Recco.


Radazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it