Raccolta differenziata, promossi e bocciati

Raccolta differenziata: promossi e bocciati

Sono solo nove i Comuni della Liguria che nel 2011 hanno superato il 45%: tra questi anche Casarza Ligure. Buoni risultati anche per Uscio, Sestri Levante, Rapallo, Castiglione, Moneglia e Santa Margherita.

Sono stati solo nove i Comuni della Liguria che nel corso del 2011 hanno superato l’obiettivo del 45% di raccolta differenziata. E solo uno di questi Comuni si trova nel nostro comprensorio: si tratta di Casarza Ligure. I dati sono stati comunicati ieri dalla giunta regionale: per i Comuni virtuosi sono previsti incentivi, per quelli che non hanno raggiunto i minimi di legge invece una addizionale del 20% sui costi di conferimento in discarica. Sono dieci i Comuni che hanno superato il 25% ed inoltre hanno una produzione procapite di 450 chilogrammi all’anno: tra questi c’è anche Uscio. Sestri Levante fa parte del gruppo di Comuni con un risultato di raccolta fra il 30% ed il 35% ed un incremento di almeno tre punti percentuali rispetto al 2010; infine, Rapallo, Castiglione Chiavarese, Moneglia e Santa Margherita Ligure sono nel gruppo dei Comuni con un risultato fra il 35% ed il 45% ed un incremento di almeno due punti percentuali rispetto al 2010.