Quasi un milione e mezzo per la nuova illuminazione a Sestri Levante

Il sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio

Intervento su quasi cinquemila punti luce, compresi quelli dell’arredo urbano. Dopo i primi esperimenti, lavori in corso nelle frazioni.

A Sestri Levante si rinnova ben il 72% degli impianti di illuminazione pubblica, pari a oltre cinquemila punti luce, tra 2.400 apparecchi stradali del territorio comunale e circa 280 corpi di arredo urbano. Il costo è di oltre 1,4 milioni, con intervento a cura della ditta Citelium Spa che si è aggiudicata la relativa gara. I nuovi apparecchi comportano maggiore efficienza energetica e durata di vita, con comfort visivo superiore, per un risparmio annuo stimato nel 58% sui consumi. Nei giorni scorsi sono state effettuate prove di installazione, per ogni tipologia di prodotto, in via Lena a Riva Trigoso, ai giardini Mariele Ventre e sul lungomare Kennedy, e sono stati consegnati 500 nuovi apparecchi stradali a led. Sono ora in corso gli interventi di sostituzione delle armature stradali nelle frazioni di Villa Montedomenico, Villa Campomoneto, Villa Rovereto, Villa Libiola, via Balicca e Ponterotto e Villa Tassani. Da settembre si proseguirà con Villa Rocca, via Santa Vittoria, villa Cascina di Sotto e San Bernardo.