Quarantenne trovato cadavere a Sestri Levante, probabile morte per droga

Indagini in corso condotte dai carabinieri

Il ritrovamento all’alba di questa mattina in centro città. Vicino al corpo dell’uomo, morto già da alcune ore, sembra che ci fosse una siringa. Le indagini sono condotte dai carabinieri della locale Compagnia.

Si torna a morire di droga nel Tigullio. Questa almeno è l’ipotesi più probabile dopo il ritrovamento questa mattina all’alba, a Sestri Levante, del corpo senza vita di un 42enne, italiano, in centro città. E’ stato un passante ad accorgersi del cadavere: sul posto sono arrivati i medici del 118, che però non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Dalle prime notizie, sembra che la morte risalisse ad alcune ore prima e che accanto al cadavere sia stata trovata una siringa. Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia cittadina.