Punto di prima vendita del pesce di Sestri Levante, la Regione in pressing sul Comune

Il pesce è una ricchezza del nostro mare
Il pesce è una ricchezza del nostro mare

Un ordine del giorno è stato approvato oggi dal consiglio regionale: sollecita il Comune a trovare una soluzione equilibrata in merito agli orari. Se così non fosse, la Regione convocherà un incontro con tutti i diretti interessati.

Il consiglio regionale ha approvato, con la sola astensione del Partito Democratico, un ordine del giorno presentato da Andrea Costa del Nuovo Centrodestra e sottoscritto anche da Claudio Muzio di Forza Italia, relativo al punto di prima vendita del pesce di giornata di Sestri Levante. Il Comune vuole ampliare l’orario di apertura del punto vendita. In attesa della revisione dell’orario, il provvedimento approvato questa mattina impegna la Regione a sollecitare il Comune affinché si adoperi per l’individuazione di una soluzione equilibrata, di concerto con i soggetti interessati. Il Comune viene inoltre invitato a modificare il regolamento per la disciplina del punto di prima vendita nella parte relativa alla revoca delle concessioni: “Ad oggi – spiega Claudio Muzio – si rischia di penalizzare ingiustamente la pesca alla lampara, che è fortemente condizionata dagli eventi stagionali”. Qualora il Comune non si attivasse, l’ordine del giorno impegna inoltre la Regione ad organizzare un incontro al quale partecipino tutti i soggetti interessati.