Provvedimenti post maltempo in Liguria, rassicurazioni dal governo centrale

danni
Maltempo, in arrivo i primi provvedimemti dal governo centrale

Positiva la telefontata intercorsa tra il presidente della Regione Toti, e il premier Conti. Intanto da mezzanotte sarà attivo il numero solidale 45500 per aiutare le popolazioni colpite dalla forte mareggiata.

“Il premier Conte mi ha assicurato che il governo concederà lo stato di emergenza e già in settimana arriveranno i primi provvedimenti”. Lo comunica il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, dopo la telefonata con Giuseppe Conte, seguita agli ultimi sopralluoghi di ieri. “Ho informato Conte – spiega Toti – degli ingenti danni subiti dalla Liguria, delle nostre priorità e delle nostre esigenze. Abbiamo bisogno di riparare le nostre infrastrutture e aiutare privati ed imprese a risollevarsi, sospendendo le bollette (Enel ha già accolto nostro invito e anche Iren è pronta a intervenire in tal senso) rimandando mutui e scadenze fiscali, rimborsando i danni. Noi siamo già al lavoro e per chi volesse dare una mano dalla mezzanotte sarà attivo il numero solidale 45500 per aiutare le popolazioni colpite dal maltempo. Ogni contributo serve per superare questa emergenza. Anche questa volta insieme ce la faremo e la Liguria tornerà prestissimo bella e ospitale più di prima” afferma Toti.