Prosegue l’iter per lo spostamento del mercato

I commercianti si riuniscono oggi per discutere la posizione dell’amministrazione. Il comune non torna indietro: le associazioni di categoria dovranno decidere come ricollocare i banchi sul lungomare, o si procederà secondo le graduatorie.Si riuniscono questo pomeriggio, a Rapallo, i commercianti del mercato del giovedì. Sembra difficile un’intesa sullo spostamento dei ventisei banchi di via gramsci, che l’amministrazione comunale intende portare in fondo alla passeggiata a mare. Il comune proseguirà, comunque, anche senza l’intesa con e tra i commercianti. Questo provvedimento è indipendente dalla volontà di spostare tutto il mercato, ed è volto ad alleviare le difficoltà patite dal traffico in agosto, come spiega l’assessore al commercio di Rapallo, Arnaldo Zerega: “Abbiamo deciso di procedere così nell’interesse non di una sola categoria, ma di tuta la cittadinanza – dice Zerega -. Per agosto abbiamo l’esigenza di liberare via Gramsci, perché il traffico del giovedì mattina è insostenibile. Quindi, abbiamo chiesto ai commercianti di darci una mano. Se non si metteranno d’accordo tra loro, assegneremo i posti noi rifacendo la graduatoria”.