Progetto Ati Cavour, “Difendi Santa” al momento è attendista

Il secondo progetto di porto presentato a Santa

Il Comitato che si batte contro il progetto di Santa Benessere & Social smentisce spaccature interne e nel merito del progetto di ATi Porto Cavour dice di aspettare ulteriori elementi.

Il Comitato “Difendi Santa”, intransigente oppositore del progetto di porto presentato dalla Santa Benessere & Social, smentisce le voci di una spaccatura al proprio interno a seguito della presentazione di un nuovo progetto di porto da parte dell’ATI Porto Cavour. In merito al quale, in una nota diramata dal Comitato, si legge: “Finora non si hanno a disposizione né i piani esecutivi, né le relazioni tecniche. Soltanto dopo l’acquisizione di detti elementi essenziali, il Comitato potrà presentare le proprie dettagliate valutazioni, con la rigorisità di comportamento che ha segnato le osservazioni ufficiali presentate contro il piano della Santa Benessere & Social”. Non manca, anche in questo caso, una stoccata al sindaco Roberto De Marchi, che secondo il Comitato “sta in ogni modo tentando di presentarsi come il mediatore di una vicenda che non ammette mediazioni”.