Primo lunedì con il nuovo orario ferroviario

Il nuovo orario in vigore da ieri

Senza Frecciabianca i pendolari di Chiavari e Rapallo. Sonia Zarino del cordinamento pendolari liguri: “Migliorare il servizio dei regionali”.


E’ entrato in vigore oggi il nuovo orario ferroviario, quello che sarà valido per il 2012 e, per quanto riguarda i regionali, sostanzialmente ripristina quanto in vigore prima dell’inizio dei lavori nella galleria tra Santa Margherita e Camogli, risalente ai primi di settembre. Per la prima volta, invece, ha cambiato orario, saltando le fermate di Rapallo e Chiavari, l’Eurostarcity “Frecciabianca”, treno che partiva da Chiavari alle7,32 e che molti pendolari diretti alla Spezia o nell’alta Toscana consideravano unica opportunità per raggiungere i luoghi di lavoro. A fronte dei tagli sui treni veloci, Sonia Zarino, del Coordinamento pendolari liguri, commenta: “La soluzione è progettare un mix di regionali in grado di soddisfare le reali esigenze dell’utenza, senza necessità di pagare dei sovrapprezzi. La conseguenza della dipendenza dagli Intercity per le Regioni sono minori introiti e quindi maggiori oneri. La sostituzione di treni ordinari con treni “commerciali” non si è tradotta solo in un maggior costo per il viaggiatore, dell’ordine del 60% dal 2005, ma ha compromesso il delicato equilibrio tra sussidio e ricavi sui regionali”.