Presto nelle piazze del Tigullio le pigotte dell’Unicef

Con una donazione di venti euro si assicurano medicine e vaccinazioni ai bambini della Guinea Bissau. Anche a Chiavari e nel Tigullio, in vista del Natale, ritorna l’iniziativa dell’Unicef che prevede l’adozione di una bambola “Pigotta”, il cui costo serve a coprire l’acquisto di un kit salvavita per un neonato del Terzo Mondo. Quest’anno, il kit si presenta piĆ¹ completo: oltre alle vaccinazioni fondamentali, i 20 euro di ciascun donatore serviranno a fornire anche vitamine, antibiotici ed insetticidi contro la malaria. Il ricavato delle vendite effettuate in Italia (nelle piazze: iniziative in questo senso si svolgeranno anche nella Riviera di Levante), quest’anno, serviranno ai bambini della Guinea Bissau, dove il 20% dei neonati non arriva ai cinque anni di vita.


Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it