Potrebbe aprire prima di Pasqua il nuovo ponte di Carasco

Proseguono spediti i lavori del nuovo ponte
Proseguono spediti i lavori del nuovo ponte

Lo ha detto oggi a Cicagna l’assessore regionale Raffaella Paita. La quale ha ribadito l’impegno della Regione anche sul tunnel: “Abbiamo fatto tutto il possibile, ora tocca al Governo finanziare l’opera”.

Gli assessori regionali Raffaella Paita e Renzo Guccinelli erano oggi a Cicagna per un incontro pubblico promosso dalle associazioni “I Non Morti” e “Salviamo la Fontanabuona”. Oggetto della discussione il futuro della vallata, duramente colpita dal maltempo degli ultimi mesi. In tema di viabilità Raffaella Paita ha lodato i lavori per il nuovo ponte di Carasco, annunciando che potrebbe aprire anche prima di Pasqua. In tema di tunnel, ha ribadito che la Regione ha fatto tutto quanto era nelle sue possibilità. “Nei prossimi mesi arriverà il progetto definitivo di Società Autostrade – ha detto l’assessore – Ora tocca al Governo finanziare l’opera”. I sindaci presenti hanno così deciso di formalizzare la richiesta di finanziamento al Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Raffaella Paita ha poi annunciato la volontà di cedere la provinciale 225 all’Anas, operazione però lontana dall’essere conclusa. Renzo Guccinelli invece ha ricordato la convenzione firmata da Filse, Confidi e banche per garantire i prestiti agli imprenditori dei Comuni colpiti dalle alluvioni. Le garanzie coprono fino all’80% dei prestiti, il fondo è di un milione, il consiglio agli imprenditori è quello di rivolgersi ai confidi della propria categoria. Oggi intanto la giunta regionale ha approvato un bando per le aziende che hanno subito danni diretti dalle alluvioni. A disposizione ci sono 500 mila euro.