Possono ritornare nelle loro abitazioni i residenti in Via Mameli 255

Sono stati molti i disagi in Via Mameli a Rapallo

Nuovamente agibili anche i locali che ospitano gli uffici di Eni Gas & Power. Il sindaco ha revocato l’ordinanza di sgombero, causata dal dissesto provocato dal cantiere per la Chiesa di Sant’Anna.

Possono tornare nelle loro abitazioni gli abitanti del civico 255 di Via Mameli a Rapallo. Si tratta di quattro persone costrette a lasciare casa a fine maggio a seguito di fenomeni di dissesto originati nell’attiguo cantiere per la costruzione della nuova Chiesa di Sant’Anna e dei relativi box sotterranei. Oggi il sindaco Mentore Campodonico ha revocato l’ordinanza di sgombero dopo aver ricevuto la relazione tecnica della ditta titolare del cantiere che dà conto degli interventi effettuati per la messa in sicurezza del cantiere, ma anche degli immobili e delle aree limitrofe. Tornano agibili anche i locali a piano terra occupati dagli uffici di Eni Gas & Power.