Portofino, pronto il piano di sicurezza per la presentazione della Ferrari Gran Turismo

Portofino sarà suddivisa in tre zone per l’evento Ferrari

Il comune di Portofino ha pronto il piano di sicurezza che vedrà il 7 e 8 settembre 11 varchi e limitazioni al transito pedonale nell’area della presentazione della Gran Turismo della Ferrari che prende il nome dal celebre borgo. Pronta anche Santa Margherita, con un desk e depliant bilingue.

Il Comune di Portofino si prepara a ospitare giovedì 7 e venerdì 8 settembre nella celebre piazzetta la presentazione della nuova Gran Turismo di casa Ferrari, la “Portofino”, con un articolato piano di sicurezza che prevede 11 varchi e limitazioni al transito pedonale.  La manifestazione, organizzata dal gruppo Next per conto di Ferrari, coinvolgerà piazza Martiri dell’Olivetta e Molo Umberto I a partire dalle 18 fino alle 24 circa di entrambi i giorni, ma già dalle 16.30 scatteranno delle limitazioni. Nel dettaglio, nella zona A, identificata come “zona rossa” (area evento delimitata comprendente parte di Via Roma, parte di Vico Dritto, area delimitata di Piazza Martiri Olivetta, Molo Umberto I nel tratto ricompreso tra piazza Martiri Olivetta e zona Isolotto compreso) dalle ore 16.30 a fine evento sarà totalmente interdetta la circolazione e la sosta pedonale. Potranno accedervi solamente gli invitati muniti di pass identificativo e il personale autorizzato. Sarà altresì concesso il solo transito senza sosta a chi dovrà accedere ad abitazioni private, pubblici esercizi, esercizi commerciali e attività ricompresi in detta area muniti di pass identificativo e accompagnati da personale addetto. Nella zona B o “zona gialla” (comprendente parte di vico Dritto, parte di vico Nuovo, parte di piazza Martiri Olivetta) dalle ore 16.30 a fine evento sarà invece consentito il transito pedonale – senza possibilità di sosta a residenti – a coloro che dovranno accedere ad abitazioni private, pubblici esercizi ed esercizi commerciali e a coloro che intendano accedere alla zona C, cioè Calata Marconi, non coinvolta dall’evento. Saranno inoltre creati 11 varchi al fine di attuare le limitazioni, di cui al punto precedente, posizionati con modalità di gestione degli stessi come concordato da Amministrazione Comunale, Polizia Locale, Capitaneria di Porto, e Società organizzatrice dell’evento.

Anche Santa Margherita si prepara ad accogliere gli ospiti dell’evento in programma a Portofino il 7 e 8 settembre per la presentazione della nuova Ferrari che prende il nome dalla celebre località. “Nella nostra città giungeranno gran parte degli ospiti dell’evento tramite bus e navette – spiega il sindaco Paolo Donadoni – saranno accolti da un desk posizionato dal molo Malocello e si imbarcheranno per raggiungere Portofino attraverso i battelli. Verrà inoltre esposta ai giardini a mare la prestigiosa Ferrari Aperta, limited edition, di cui esistono solo 210 modelli in tutto il mondo, che sarà visitabile da tutti”. Il tutto avverrà in sinergia con Portofino: “Per l’occasione abbiamo anche deciso di realizzare del materiale appositamente dedicato all’evento e pubblicato in edizione speciale bilingue, da consegnare agli ospiti Ferrari per raccontare il nostro straordinario territorio”.