Polo tecnologico di Sestri Levante, arrivano altre tre aziende e gli occupati salgono ad ottanta

L'ex convento dell'Annunziata
L’ex convento dell’Annunziata

Soddisfazione viene espressa dall’amministrazione comunale. Tre dei quattro lotti recentemente messi a bando sono stati assegnati, i locali sono nell’ex Convento dell’Annunziata e a Palazzo Cambiaso.

A Sestri Levante, a seguito di un’asta pubblica, sono stati assegnati tre dei quattro lotti offerti a bando, relativamente a locali collocati nel complesso dell’ex Convento dell’Annunziata e Palazzo Cambiaso. Il Polo Tecnologico si arricchisce dunque di tre nuove aziende: sono la Fintech Stage, azienda internazionale leader nel settore della tecnologica applicata alla finanza; una start-up di prossimo avvio che si occuperà della produzione di software personalizzati in ambito sportivo; la Arcobaleno Sas, società di elaborazione fotografica digitale. Con i nuovi insediamenti sale ad otto il numero di imprese private operanti tra il Convento dell’Annunziata e Palazzo Negrotto Cambiaso, per circa ottanta addetti complessivi. L’amministrazione comunale, nel rivendicare il successo del nuovo Polo Tecnologico, sottolinea come fino al 2013 il Comune incamerasse da Fondazione Mediaterraneo 26 mila euro all’anno di affitto, mentre oggi i canoni di locazione superano i 125 mila euro all’anno. Inoltre, sul versante relativo allo sviluppo delle attività congressuali, culturali e di formazione, la Fondazione registrava perdite di 70 mila euro all’anno, mentre ora si è arrivati al pareggio grazie alla nuova gestione di Mediaterraneo Servizi.