Politiche sociali contro il degrado nelle stazioni, lo annuncia la Regione

Stazioni, iniziative contro il disagio sociale

L’assessore Vesco ha annunciato la volontà delle Ferrovie e degli enti locali di avviare politiche di iniziativa sociale per la gestione dei problemi legati all’emarginazione presenti nelle varie stazioni.

Politiche sociali per combattere il degrado nelle stazioni. La proposta è emersa durante la discussione in consiglio regionale dell’interrogazione presentata dal consigliere Armando Ezio Capurro, che ha voluto riportare all’attenzione del consiglio  il degrado della stazione di Rapallo. Una situazione che, dopo le polemiche scoppiate per le dichiarazioni di alcuni assessori e delle ferrovie sulla presenza dei senzatetto, va migliorando con l’avvio dei lavori di restauro finanziati da Centostazioni, l’azienda delle Ferrovie dello Stato che gestisce la stazione di Rapallo, per 830 mila euro. Rispondendo all’interrogazione di Capurro l’assessore regionale Vesco ha confermato i lavori in corso e la volontà delle ferrovie, in collaborazione con gli enti locali, di avviare politiche di iniziativa sociale per la gestione dei problemi legati all’emarginazione presenti nelle varie stazioni.