Pochi iscritti all’Istituto Marsano, l’opposizione interroga

La sede dell’Istituto Marsano in zona La Pozza

Diverse le interpellanze presentate dal gruppo di minoranza di “Territorio e Sviluppo”: una è dedicata al degrado dell’area pic nic dei Prati di Cichero, un’altra chiede di conoscere i contenuti della relazione sullo stato di ponti e passerelle.

Sono diverse le interpellanze presentate, in questi giorni, dal gruppo di opposizione “Territorio e sviluppo” del Comune di San Colombano. Una è legata all’inizio dell’anno scolastico e chiede, in particolare, all’amministrazione, di attivarsi a favore dell’Istituto Agrario Marsano, che, per il secondo anno consecutivo, non è riuscito a raggiungere un numero di iscrizioni tali da allestire la classe prima nella succursale di San Colombano. Un’altra interpellanza di Claudio Solari, Sergio Vaccaro e Mirco Aste chiede di ripristinare e migliorare l’area di sosta ai Prati di Cichero, sotto al Monte Ramaceto, una terza di avere copia della relazione con cui, a seguito delle indicazioni del Ministero delle Infrastrutture, il Comune ha chiesto ad un professionista l’analisi dello stato dei ponti presenti nel territorio, in base alla quale è emersa la necessità, più o meno stretta, di interventi su nove di essi, ed in particolare il ponte “Rachele Lagomarsino” a Calvari.