Piazza Roma e Corso Dante: ecco i progetti. I lavori nel corso del 2019

Il tratto pedonalizzato della piazza che verrà ampliato

La piazza si allarga verso nord assorbendo alcuni parcheggi per auto. Spariscono quelli per motorini in fondo a corso Dante, dove si amplia l’area pedonale di via Vittorio Veneto.

Sono stati presentati oggi, a Chiavari, i progetti, già esecutivi, per il rifacimento di tratti di piazza Roma e corso Dante. Il sindaco Di Capua e i membri dell’amministrazione comunale li hanno illustrati insieme all’architetto progettista, Davide Domenighini. Il tratto finale di corso Dante, quello che già insiste su via Veneto, sarà un prolungamento dell’isola pedonale della stessa via Veneto, con pavimentazione in arenaria anziché asfalto ed eliminazione dei parcheggi per motorini, recuperati altrove, forse in via Entella. Seconda fase di intervento sarà su piazza Roma, prolungata, sempre con i sampietrini, sul lato nord, assorbendo i cinque posti auto esistenti tra la piazza e corso Dante. Poi, si procederà a rifare, ripristinandone l’originale, la pavimentazione sotto ai portici di piazza Roma, lato banca Carige. Da ultimo, tutto il sottoportico sul lato nord di corso Dante, da piazza Roma e piazza Cavour, soprattutto come lucidatura e risistemazione. La gara d’appalto verrà bandita all’inizio del nuovo anno, si stimano 200 giorni di lavori a partire, probabilmente, da maggio. L’intervento sarà diviso in lotti, “per non impegnare l’area in blocco”, secondo quanto dicono i membri dell’amministrazione.