Piastra ambulatoriale di Santa, secondo il Pdl si ipotizza un “bilocale”

L'ex ospedale di Santa Margherita Ligure

I consiglieri regionali Rosso, Bagnasco, Garibaldi e Rocca hanno presentato una nuova interrogazione, a supporto della lettera inviata dai sindaci di Portofino e Santa Margherita alla Regione.

I consiglieri regionali del Pdl Matteo Rosso, Roberto Bagnasco, Gino Garibaldi e Franco Rocca hanno presentato una nuova interrogazione sulla piastra ambulatoriale di Santa Margherita Ligure, a supporto della lettera inviata dai sindaci di Portofino e Santa Margherita con la quale rivendicano la realizzazione di una piastra ambulatoriale da tempo promessa dalla Regione. Spiega Matteo Rosso: “Sembrerebbe che l’assessore Montaldo abbia individuato in alternativa alla struttura presente oggi presso l’ex ospedale di Santa Margherita una sorta di bilocale dove di fatto verrebbero garantiti un centro prelievi e poco altro. Questo è non solo inaccettabile per i pazienti del comprensorio, ma vuol dre tradire l’impegno della Regione nel garantire un’alternativa valida agli ambulatori attuali che verranno chiusi per vendere l’immobile”.