Pesca a strascico in prossimità della costa: mega multa

Intervento alle 6 del mattino della Capitaneria: al peschereccio è stata sequestrata anche l’attrezzatura.Erano le 6 di questa mattina, quando un peschereccio è stato sorpreso ad effettuare pesca a strascico al largo di Lavagna, ad un miglio circa dalla costa, quando invece tale attività è consentita solo dalle 3 miglia in poi, con un fondale di profondità superiore ai 50 metri, per non danneggiare i fondali stessi.
Sul posto, allora, sono intervenuti gli uomini delle Capitanerie di Porto di Lavagna, Sestri e Riva Trigoso, con personale a terra e due battelli pneumatici. Il comandante del peschereccio è stato sanzionato con una multa di duemila euro, mentre è scattato il sequestro amministrativo sulle attrezzature da pesca e sul pesce che era stato tirato su.


Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it