Pericolo igienico-sanitario,ordinanza a Cavi per ex ristorante

Il sindaco di Lavagna Giuliano Vaccarezza
Il sindaco di Lavagna Giuliano Vaccarezza

Dai locali che fino a qualche mese ospitavano un ristorante arrivano ora cattivi odori, dovuto probabilmente a materiale organico ancora all’interno. Il sindaco ha emesso un’ordinnza rivolta ai proprietari.

Il sindaco di Lavagna Giuliano Vaccarezza ha emanato un’ordinanza per intimare alle proprietarie dei locali che fino a poco tempo ospitavano un ristorante-bar di Cavi di intervenire nel giro di sette giorni per eliminare le cause di una situazione di pericolo igienico-sanitario. L’attività commerciale era gestita da una donna tragicamente deceduta nel mese di novembre. Da allora il ristorante è chiuso e dai locali arrivano emissioni maleodoranti, avvertite soprattutto da chi vive nel condominio soprastante. La causa dei cattivi odori è probabilmente da ricercare nella presenza di materiale organico ancora depositato all’interno di quello che era il ristorante. Le tre donne proprietarie dei locali, di 66, 40 e 33 anni dovranno ora attivarsi per eliminare la situazione di pericolo igienico-sanitario.