Perfigli e l’Entella: “Si riducano i vincoli per la manutenzione dell’alveo”

Interventi necessari per la foce dell'Entella

 

L’assessore provinciale Perfigli fa il punto sulla discussione in atto tra Regione, Provincia e Comune di Lavagna sugli interventi strutturali sulla parte terminale dell’Entella.

“Occorre che la Regione riconsideri i criteri per la manutenzione dell’alveo dell’Entella perché essendo un SIC ha vincoli e limiti che non permettono di attivare in tempi più rapidi ed efficaci gli interventi necessari”: lo dice l’assessore provinciale Paolo Perfigli, facendo il punto sul confronto in atto tra Regione, Provincia e Comune di Lavagna in merito agli interventi strutturali sulla parte terminale dell’Entella. “La discussione in atto intende avanzare proposte che, attraverso successivi
stralci di intervento – funzionali e secondo priorità basate su studi idraulici – persegua soluzioni, in una prospettiva attuabile, secondo parametri di piena duecentennale” prosegue Perfigli. E rimarcando l’importanza di agire in “tempi ravvicinati”, l’assessore ricorda  gli ultimi interventi effettuati dalla Provincia, quello da 280 mila euro per il tratto fra il ponte di Caperana e il viadotto autostradale e quello da 300mila euro per il rifacimento della sponda destra in prossimità della foce. Altri interventi, con mezzi propri della Provincia sono già in programma.