Patto dei Sindaci, la Provincia vara un piano d’azione

La Provincia aiuta i Comuni per l'ambiente

La Provincia mette a disposizione una serie di servizi per i 20 Comuni che hanno aderito al Patto dei sindaci, impegnandosi a ridurre le emissioni di Co2. Fra questi spicca Moneglia con il suo percorso verde.

La Provincia mette in rete i Comuni che hanno aderito al Patto dei sindaci, predisponendo una serie di azioni che va dalla gestione dei rapporti con la Commissione europea alla ricerca fondi, l’affiancamento tecnico, la promozione, gli energy days, l’educazione ambientale. Sono 20 i Comuni della Provincia che hanno stretto il Patto dei Sindaci predisponendo il cosiddetto Seap, ovvero il piano d’azione per le energie sostenibili. Spicca nell’elenco Moneglia, che nel suo percorso verde, oltre alla Bandiera Blu e all’Iso 14001, ha ottenuto recentemente, tra i primi Comuni in Italia, la certificazione Iso 50001. sempre nel territorio, hanno aderito al Patto anche Camogli, Casarza, Lavagna, Leivi, Neirone, Recco e Uscio. Tutti si sono impegnati a seguire le prescrizioni del Protocollo di Kyoto, riducendo entro il 2020 le emissioni di anidride carbonica del 20%.