Partita la pulizia straordinaria del centro di Chiavari, si recuperano bici abbandonate

Appuntamento nei giardini della foce

I mezzi sono affidati dal Comune alla Cooperativa Pellicano Verde, che li risistema e li noleggia (gratuitamente) ai giardini sulla foce dell’Entella. A proposito, sabato pomeriggio grande festa con giochi e merenda per i bambini.

E’ scattato nella notte il servizio straordinario di pulizia di portici, sottoportici e marciapiedi voluto dall’amministrazione comunale di Chiavari e affidato, con la seconda gara bandita, dopo che la prima era andata deserta, alla Cooperativa Maris. Interessate dai primi passaggi delle squadre con idropulitrice sono le zone da corso Millo a piazza dell’Orto, da corso Buenos Aires a Preli, tra via Entella, via Veneto e piazza Roma. Qui, gli operatori saranno attivi ancora le prossime due notti, mentre il totale dell’operazione dovrebbe richiedere circa due settimane. Intanto, sono state individuate, con il primo passaggio, numerose biciclette abbandonate che verranno recuperate. “Il Comune le affida a noi per risistemarle – spiega Stefano Gombini, vicepresidente della Cooperativa Pellicano Verde – Al Parco Rensi abbiamo allestito un gazebo dove vengono assegnate in affitto, ma gratuitamente, a chi le richieda. Con l’amministrazione comunale abbiamo pensato anche ad aprire altri due gazebo analoghi, almeno a settembre, a Villa Rocca e al porto”. Intanto, proprio il Pellicano Verde, con la cooperativa Il Sentiero di Arianna, organizza un pomeriggio di festa, con giochi e merenda, cui sono invitati tutti i bambini: appuntamento sabato prossimo, dalle 17 in poi, proprio ai giardini Rensi, sulla foce dell’Entella, lato Chiavari, area che la cooperativa gestisce grazie ad un progetto di inserimento lavorativo sottoscritto con il Comune.