Parco di Portofino, allargamento dei confini: l’assessore Mai dice ancora no

Marco De Ferrari
Il consigliere regionale Marco De Ferrari

L’assessore regionale ieri ha ribadito la sua contrarietà ad un’allargamento dei confini, risponendo ad un’interrogazione di Marco De Ferrari (M5S).

L’assessore regionale ai parchi Stefano Mai ha ribadito la sua contrarietà rispetto ad un eventuale allargamento dei confini del Parco di Portofino. Lo ha fatto ieri rispondendo ad un’interrogazione del MoVimento 5 Stelle, illustrata dal consigliere Marco De Ferrari. Il quale ha chiesto di conoscere i tempi previsti per avviare l’istituzione del Parco Nazionale e se esistano documenti o analisi che giustifichino il mantenimento dell’attuale perimetro del Parco al momento della sua trasformazione in Parco Nazionale. Mai, per l’ennesima volta, ha ribadito che i confini saranno quelli attuali e spiegato che l’istituzione dei parchi nazionali avviene d’intesa tra Stato e Regioni e che non ci può essere una tempistica predefinita per arrivare all’accordo.