Pappagalli senza certificazione, denunciata rapallese

In casa della donna il Corpo Forestale e l’Asl hanno trovato dodici pappagalli senza certficazione di provenienza e autorizzazione igienico-sanitaria.

Una donna di Rapallo è stata denunciata perché in casa aveva dodici pappagalli senza l’obbligatoria certificazione di provenienza. La donna era inoltre sprovvista della prescritta autorizzazione igienico-sanitaria. Il sopralluogo, nell’abitazione della rapallese, è stato effettuato dal Corpo Forestale, insieme al personale dell’Asl 4. I dodici pappagalli sono stati posti sotto sequestro: tra gli animali anche alcune specie tutelate dalla Convenzione di Washington, come le Roselle e i Parrocchetti.