Palpeggiò una donna sul ponte di Caperana, carcere per 37enne

Lo ha condannato il Gup del Tribunale di Chiavari

Condannato a due anni e quattro mesi di reclusione un 37enne romeno che tentò di violentare una donna che camminava sola lungo il ponte di Caperana. L’uomo è già in carcere da otto mesi. La sentenza dopo il riconoscimento.

E’ stato condannato a due anni e quattro mesi di reclusione un 37enne romeno accusato di aver palpeggiato ripetutamente una donna di 40 anni di Cogorno che stava camminando lungo il ponte di Caperana. I fatti sono avvenuti lo scorso dicembre e la sentenza è stata emessa dal Gup del Tribunale di Chiavari dopo il riconoscimento avvenuto in aula. Il sostituto procuratore Gabriella Dotto, aveva chiesto una pena più severa ma il Gup Mauro Amisano ha accolto la tesi della difesa che ha scelto il rito abbreviato ottenendo così uno sconto di pena di in terzo. L’imputato si trova già in carcere da otto mesi.