Pallanuoto, Rapallo sfiora l’impresa in Coppa Italia

La squadra con l’argento ottenuto a Roma

Sconfitta di misura nella finale contro la Sis Roma. Antonucci: “Tre anni per essere grandi”. In A1 maschile, prima vittoria stagionale per Bogliasco.

La Rapallo Pallanuoto ha sfiorato l’impresa nella final six della Coppa Italia femminile, sconfitta in finale, ieri pomeriggio, 6-5, dalla Sis Roma, dopo la vittoria ai rigori, 13-12, della semini finale contro l’Ekipe Orizzonte, che si era chiusa 7-7, sabato, dopo i supplementari. Rimonta da punteggio sfavorevole sabato, solo parziale ieri, quando Roma si era portata avanti sul 2-0 e sul 6-4. «Faccio prima di tutto i complimenti alle ragazze: hanno disputato un’ottima Final Six – commenta il coach Luca Antonucci – In finale abbiamo commesso qualche errore di troppo, in diverse occasioni abbiamo avuto troppa fretta di concludere, vedi l’ultima azione prima della sirena. C’è da dire che il gruppo è molto giovane e per gestire queste situazioni entra in gioco anche l’esperienza. L’obiettivo è continuare a lavorare per diventare una grande squadra da qui ai prossimi tre anni». Per quanto riguarda, invece, il campionato di A1 maschile, tutto normale per la Pro Recco, vincente 11-5 sull’Ortigia a Siracusa, mentre il Bogliasco trova la prima vittoria di questa stagione, al dodicesimo turno: il 9-5 sulla Roma ottenuto alla Vassallo porta la squadra di Magalotti a 4 punti.