Pallanuoto, oggi il Mondiale con il blocco Pro Recco nel Settebello

I giovani del Recco premiati dopo la finale
I giovani del Recco premiati dopo la finale under 17

Alle 11.30 Italia – Grecia. Tra gli under 17, il Recco chiude al secondo posto, Bogliasco al quinto con Filippo Gavazzi miglior marcatore. Tra le ragazze, Rapallo esulta per le under 13.

Pallanuoto. Oggi prende il via il Mondiale: proprio adesso l’Italia, con l’ossatura della Pro Recco, esordisce contro la Grecia. Mercoledì alle 17.50 la seconda partita, contro la Russia, venerdì alle 20.30 il girone si chiude con gli Stati Uniti.

Intanto, perdendo in finale contro la Canottieri Napoli, i ragazzi della under 17 della società di Angiolino Barreca hanno concluso al secondo posto le finali per lo scudetto di categoria: “Complimenti ai nostri ragazzi, che hanno ottenuto un traguardo davvero importante”, commenta il direttore generale, Maurizio Felugo. Per la Rari Nantes Bogliasco, che aveva battuto il Recco nella gara d’esordio, è arrivato un quinto posto finale, impreziosito dal titolo di miglior marcatore per Filippo Gavazzi.

Soddisfazioni, ma in ambito femminile, pure a Rapallo, dove le giovanissime della squadra Under 13 della Rapallo Pallanuoto si sono aggiudicate la prima edizione del Waterpolo National Cup, torneo che si è svolto a Roma in questo fine settimana e che ha visto sfidarsi, oltre alle gialloblu, Rari Nantes Imperia, SIS Roma e Acquachiara.