Pallanuoto, donne: Bogliasco e Rapallo alla final six

La squadra Propaganda del Bogliasco sincro
La squadra Propaganda del Bogliasco sincro

In A2, Lavagna scavalcata al terzo posto dal Torino, che ha vinto a Camogli. Per Bogliasco, grandi soddisfazioni anche dalle squadre di sincro. Nel basket, brutta sconfitta della Polysport Lavagna ai play off.

Lo sport del fine settimana. In Champions League, la Pro Recco vince 18-7 in casa del Partizan Belgrado, mantenendo la testa del girone. In A2, invece, il Camogli perde 6-8, in casa, contro il Torino 81, che sale a tre lunghezze dalla Rari Nantes e scavalca al terzo posto la Lavagna 90, battuta dalla capolista Quinto solo di misura, 6-5. Bene, in chiave salvezza diretta, la Chiavari Nuoto, che batte 7-4 il Club Wasken Boys. Tra le donne, Rapallo e Bogliasco conquistano, con due giornate di anticipo, la final six del campionato, dopo quella di Coppa Italia che le aveva viste ai primi due posti. La Rapallo Pallanuoto lo fa battendo 18 – 10 l’Orizzonte Catania, la Rari Nantes vicendo 14-9 a Imperia, nel giorno della retrocessione matematica delle padrone di casa. Per Bogliasco, soddisfazioni anche dal nuoto sincronizzato, con due medaglie al Trofeo Around di Cesenatico, dove hanno partecipato le categorie Propaganda, esordienti B e C. L’oro è arrivato nel libero combinato categoria Assolute con la squadra composta da: Isabella Mirelli, Elisa Spigno, Laura Bandoni. Elena Armijos, Matilde Parodi, Alice Ottonelli, Giulia Carbone, Vanessa Vergassola, Giorgia Cordera, Zahra Hazini, allenatrice Alessia Bellomo. La medaglia di bronzo è arrivata nel solo, categoria esordienti C e l’ha conquistata Paola Bettini.

Nel basket, sconfitta pesante per la Polysport Lavagna, al secondo turno dei play off di B femminile: 81 – 48 il finale sul parquet del San Martino di Lupari. La gara di ritorno si svolgerà sabato prossimo, alle 20.30, al Parco Tigullio.