Pallanuoto, domani a Sori scatta la fase finale per scudetto e retrocessione

Maurizio Felugo tra i sindaci di Sori e Recco
Maurizio Felugo tra i sindaci di Sori e Recco

Sarà un’intensa tre giorni di sport. Questa mattina c’è stata la presentazione a Recco, in Comune. Sul lungomare di Sori ci sarà anche un villaggio, dove acquistare i biglietti.

Questa mattina a Recco, in Comune, sono stati presentati la Final Six Scudetto ed i Play Out Salvezza della serie A1 maschile di pallanuoto, in programma da domani a venerdì a Sori. Per la prima volta nella storia il titolo italiano verrà assegnato in un torneo che prevede quarti di finali, semifinali e finali. Domani alle 12 aprirà il villaggio sul lungomare di Sori, dove saranno in vendita i biglietti per tutte le partite. Alle 19 inizieranno quindi le prime sfide scudetto, con i due quarti di finale. Giocheranno per il tricolore Sport Management, Savona, Posillipo, Canottieri, Pro Recco e Brescia, mentre lotteranno per restare in serie A1 Vis Nova Roma, Lazio Nuoto, Ortigia e Florentia. “Ci attendono tre giorni straordinari in cui mostreremo a tutti le nostre eccellenze sportive e non”, ha detto il sindaco di Recco Dario Capurro, mentre il primo cittadino di Sori Paolo Pezzana ha garantito che “tutto è pronto per vivere una grande festa”. Maurizio Felugo, presidente dela Pro Recco, si è infine soffermato sulla formula della manifestazione: “Le partite secche sono le più belle da giocare – ha detto – Sono quelle che ti lasciano qualcosa dentro e in cui i veri campioni vengono fuori”.