Pallanuoto: Camogli stacca Lavagna al secondo posto

Lo spettacolo delle regate nel mare di Chiavari
Lo spettacolo delle regate nel mare di Chiavari

Tra le donne, vince Rapallo, mentre Bogliasco cede alla capolista. Nel rugby, la Pro Recco torna a vincere e allunga in classifica. Esordio vincente della Polysport nelle finali di B femminile di basket. Per lo sport del fine settimana, riportiamo anche i vincitori di “50 anni di derive”.

Nella pallanuoto, in A2, bene il Camogli, che battendo 14-9 la Crocera Stadium al Boschetto si tiene nella scia del Quinto, mentre il Lavagna 90, con il 6-6 del Parco Tigullio con il Wasken Boys, scivola al terzo posto. Bene la Chiavari Nuoto, che batte 7-5 la Plebiscito Padova, che la precedeva di 5 punti in classifica. Tra le donne, invece, la Plebiscito, che è capolista, vince a Bogliasco, con finale 4-9, mentre la Rapallo Pallanuoto vince 12-8 ad Imperia, superando in classifica l’Orizzonte Catania.

Nel basket, la Polysport ha aperto le finali di B femminile battendo la Pino Torinese 59-46: gara 2 si gioca mercoledì a Torino, l’eventuale bella sabato prossimo a Lavagna. Nei play out di serie C, l’Aurora Chiavari, già salvo, ha battuto il Red Basket Ovada 67 – 48, mentre riposavano Tigullio e Sestri Levante.

Nel rugby, la Pro Recco ritrova il terreno amico e dimentica la sconfitta di Brescia con un successo nettissimo, 41-12, sul Gran Sasso: il 43^ risultato utile casalingo consecutivo porta 5 punti che consolidano il primato nella poule promozione.

Per la vale, si sono svolte le regate di “50 anni di derive”, organizzate dallo Yacht Club Chiavari: in classe Radial vince Andrea Chiappe del Circolo Nautico Rapallo, in classe Laser Federico Lolli della Lega Navale di Rapallo, in classe Laser Standard Fulvio Fossa della Lega Navale Chiavari, in Contender Emilio Betta da Riva del Garda, in Strale vince Cristalli della Lega Navale di Chiavari, in Fireball Steven Borzani e Matteo Brescia da Desenzano.