Ospedale, rammarico da Santa Margherita

L'ex ospedale di via Arpe a Santa Margherita
L’ex ospedale di via Arpe a Santa Margherita

Marco Delpino: “La legge europea autorizza le cure oltre confine. Peccato non aver convertito la struttura in un centro specialistico gestito da un privato, come chiedevamo”.

Da Santa Margherita, invece, Marco Delpino, a nome dell’associazione “Gente di Liguria”, esprime la propria recriminazione, a fronte della nuova legge europea che, in linea con la liberalizzazione e l’abbattimento dei confini interni, consente a tutti i cittadini europei di effettuare cure e interventi anche oltre la frontiera nazionale: “Tutto questo – dice Delpino – ci riporta al 2009/2010 quando avevamo ripetutamente (ma, ahimè, invano) proposto ai vari Enti la possibilità di una “riconversione” del nosocomio sammargheritese a patto di (almeno) una “convenzione specialistica” con un’azienda privata”.