Ospedale e parcheggi scaldano la politica a Sestri Levante

Parchimetro
Un parchimetro di Sestri Levante

Tre gruppi di opposizione tornano alla carica sul tema dell’ospedale, attaccando duramente la maggioranza. Il MoVimento 5 Stelle invece lamenta che i parchimetri hanno l’ora sbagliata: “Si paga anche per il tempo già trascorso”.

La politica a Sestri Levante. I gruppi “Futuro per Sestri”, “Il Popolo per Sestri” e “Segesta Domani – Liste Civiche”, rappresentati da Albino Armanino, Marco Conti, Gianfranco Scartabelli e Giancarlo Stagnaro, contestano alla maggioranza consiliare di fare campagna elettorale sull’ospedale. I tre gruppi di opposizione ricordano “lo svuotamento e la cancellazione di interi reparti della struttura nei dieci anni di gestione Burlando/Montaldo, con il sindaco Andrea Lavarello e Valentina Ghio prima assessore ai servizi sociali e dal 2013 sindaco” ed affernano che con la nuova giunta regionale a Sestri Levante non è stato tolto un solo posto letto. Martino Tassano del MoVimento 5 Stelle denuncia invece che i parcometri installati nei parcheggi a pagamento cittadini non sono impostati con l’ora esatta ed ognuno ne riporta una differente. “Cittadini e turisti – protesta Tassano – si trovano a pagare un servizio per il tempo già trascorso. Chiederemo l’annullamento di tutte le sanzioni ad oggi emesse”.