Ospedale di Sestri Levante, il sindaco Ghio scirve alla Asl 4

ospedale
L’ospedale di Sestri Levante

Il primo cittadino ancora una volta manifesta la preoccupazione circa la riorganizzazione degli spazi nel nosocomio e attende chiarimenti anche dalla Regione Liguria.

Ospedale di Sestri Levante, il sindaco Valentina Ghio ha scritto alla Asl 4. “Continua a destare preoccupazione la mancanza di chiarezza sulla riorganizzazione delle attività chirurgiche a partire dalla Day Surgery e il permanere, nonostante 3 anni di sollecitazioni, di 2 piani ancora vuoti. Ad oggi non c’è mai stato un confronto istituzionale specifico sulla riorganizzazione che dia modo al sindaco di spiegare ai cittadini con quali reparti e specificità viene riorganizzato il polo di Sestri. Una situazione che deve chiarirsi in tempi rapidi.” Inizia così la lettera che adesso è sul tavolo dell’azienda sanitaria. Ghio sollecita chiarimenti anche da parte della Regione: “Il nuovo piano socio sanitario regionale riconosce il ruolo centrale della riabilitazione, già presente nel polo, ma non chiarisce cosa rimarrà dell’attuale conformazione. Definisce il polo di Sestri come il centro oncologico della Asl 4, ma non vi è alcun riferimento a come questo si concilierà con l’attività chirurgica” sottolinea ancora il primo cittadino.