Ora è ufficiale: Cuneo-Virtus Entella sarà ripetuta, ma resta da decidere la data

Virtus Entella
Dovrà tornare a Cuneo la Virtus Entella

Il giudice sportivo ha accolto il reclamo della società chiavarese, che dal canto suo sottolinea la correttezza del direttore di gara nel riconoscere l’errore commesso.

Ora è ufficiale: Cuneo-Virtus Entella, partita valida per la quarta giornata del campionato di serie C, dovrà essere rigiocata. Così ha deciso il giudice sportivo che ha preso atto dell’errore tecnico del direttore di gara, il quale non ha espulso il giocatore Paolini del Cuneo nonostante una doppia ammonizione. Il reclamo della Virtus Entella è stato quindi accolto e il risultato di 1-1 annullato. Resta da definire la data del recupero e la scelta della Lega Pro non sarà facilissima, alla luce dei numerosi impegni che attendono nei prossimi mesi la società chiavarese, che ancora deve recuperare diverse partite rinviate ad inizio stagione. Sul proprio sito internet la Virtus Entella sottolinea la grande correttezza dell’arbitro Perenzoni, “che ha fornito una preziosa lezione di lealtà, ammettendo subito l’errore nel dopo gara”.