Operazione mare pulito a Chiavari e Lavagna

Il mare mosso porta rifiuti sulla spiaggia

Osservatorio regionale e pescatori professionisti chiedono a bagnanti e diportisti di non abbandonare spazzatura e, anzi, di raccogliere quella presente.

Si è aperta oggi a Chiavari, per proseguire ancora domani, a Lavagna, la due giorni nel Tigullio del progetto Gionha. Si tratta di un progetto internazionale, concretizzato, qui, dall’Osservatorio Pesca e Ambiente della Regione, insieme alle associazioni dei pescatori professionisti, che punta a sensibilizzare bagnanti e diportisti. Oggi, a Chiavari, due operatori dell’Osservatorio hanno offerto gadget a coloro che raccogliessero rifiuti in spiaggia. Domani, l’iniziativa si sposterà a Lavagna in piazza Milano. Partecipano al progetto anche subacquei, che garantiscono la pulizia dei fondali entro 50 metri di profondità, mentre i pescatori a strascico sostengono l’iniziativa, definendosi tra i principali danneggiati dalla presenza di rifiuti in mare.