Omicidio Costa, chiesti 30 anni per Egidio Vulcano

Secondo il pubblico ministero è l’autore materiale dell’omicidio avvenuto il 23 luglio 2007 in via Valle dei Berissi. Chiesti anche 12 anni per il fratello Franco.Trent’anni di reclusione per Egidio Vulcano e dodici anni per il fratello Franco: queste le richieste avanzate dal sostituto procuratore della Repubblica Franco Brancaccio nei confronti dei due fratelli accusati dell’omicidio, avvenuto il 23 luglio del 2007 a Lavagna, del 63enne Adriano Costa. Secondo la ricostruzione dell’accusa, Egidio è l’esecutore materiale del delitto, mentre il fratello Franco avrebbe partecipato all’azione, ma senza sparare. I due fratelli hanno 44 e 41 anni e sono originari della provincia di Matera. Alla base dell’omicidio ci sarebbe un debito non saldato. Giovedì della prossima settimana ci saranno le arringhe dei due difensori, Andrea Vernazza e Claudio Zadra. Il processo si sta svolgendo in Corte d’Assise a Genova.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it