Oggi alle 15 Santhià-Lavagnese, secondo turno dei playoff di serie D

Stefano Compagnoni, presidente Lavagnese

Dopo aver sconfitto il Cheri, i bianconeri cercano una nuova impresa in casa del Santhià. Gara secca, la Lavagnese deve vincere per passare il turno. Assente Gallotti, squalificato per due turni.

Si appresta a vivere un pomeriggio importante la Lavagnese, che dopo aver superato sabato scorso il primo turno dei playoff vincendo in casa del Chieri, oggi affronta il secondo turno, ancora una volta in trasferta, sul campo del Santhià. Calcio d’inizio alle 15, mister Dagnino deve rinunciare al difensore Gallotti, espulso a Chieri e squalificato per due giornate. In forse Pagliero e Livellara, non al top della condizione. Durante la stagione regolare, la Lavagnese ha perso entrambi gli scontri diretti con il Santhià che, partito con tre punti di penalizzazione, ha conquistato alla fine sei punti in più rispetto ai bianconeri. Per passare il turno oggi la Lavagnese deve vincere: in caso di parità infatti si giocheranno i supplementari e qualora la parità dovesse persistere, sarebbe qualificato il Santhià proprio in virtù del miglior piazzamento raccolto al termine della stagione regolare.