Officina Lavagnese chiede più attenzione al sindaco verso il quartiere di Arenelle

Guido Stefani
Guido Stefani, capogruppo di “Officina Lavagnese”

Officina Lavagnese a seguito di segnalazioni da parte degli abitanti di Cavi Arenelle, riguardanti lo stato di degrado del quartiere, chiede all’amministrazione maggiore impegno verso questa parte della città. “Erbacce che invadono i marciapiedi e deturpano le aiuole dei giardinetti, abbandono di ingombranti e rifiuti vari sia su terreno pubblico sia in aree private, rotture di pavimentazioni, mancanza di pulizia nel quartiere e della passeggiata mare.

Sono situazioni che contribuiscono a dare una brutta immagine del quartiere e rendono sempre più difficile la vita degli abitanti ed il lavoro degli operatori turistici – dicono Aurora Pittau e Guido Stefani -. Non si tratta di realizzare grandi interventi ma di fare piccola manutenzione ordinaria, di programmare meglio e più efficacemente gli interventi di spazzamento stradale, il ritiro dei rifiuti, la manutenzione del verde”.